Home

10/12/2015

Mt 11,11-15


Non ci fu uomo più grande di Giovanni Battista.

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse alle folle:
«In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui.
Dai giorni di Giovanni il Battista fino ad ora, il regno dei cieli subisce violenza e i violenti se ne impadroniscono.
Tutti i Profeti e la Legge infatti hanno profetato fino a Giovanni. E, se volete comprendere, è lui quell’Elìa che deve venire.
Chi ha orecchi, ascolti!».

Parola del Signore

 

Questo vangelo ci ricorda la differenza fra l'attesa di Gesù e l'incontro con lui. Come suoi discepoli, pur nella nostra piccolezza e fragilità, abbiamo il dono di essere uniti a lui nell'amore e questo significa già far parte del regno dei cieli. L'attesa di Gesù in questi giorni di avvento è desiderio di un incontro con lui sempre più profondo, capace di trasfigurare la nostra vita. Se c'è una violenza che possiamo fare è quella di cercare con tutte le nostre forze questo incontro con Cristo oggi, nella fedeltà alla vita del vangelo, che abbiamo ricevuto nel battesimo.