Home

28/09/2015

Progetto catechismo seconda elementare


Il progetto di catechismo, specifico per le famiglie e i bambini di seconda elementare, ha come obiettivo quello di favorire l’inserimento dei bambini nella vita della comunità parrocchiale, attraverso una prima conoscenza ed esperienza dei principali contenuti della fede. Inoltre ha come attenzione quella di una conoscenza e di un coinvolgimento delle famiglie di questi bambini, recuperando il loro compito di primi educatori della fede, secondo l’impegno preso nel giorno del battesimo.

Questo progetto prevede:

  1. Prima settimana del mese incontro di primo annuncio per i genitori.  Il Parroco con un catechista dei bambini, presenta un tema ai genitori col materiale da  sviluppare a casa con i figli. Lo sviluppo dei temi di catechesi con i genitori, per la catechesi in famiglia seguirà questo schema:
    • la fede e la preghiera: il segno della croce (ottobre);
    • conoscere e ringraziare Dio nostro Padre (novembre);
    • la nascita di Gesù: la gioia del Natale (dicembre);
    • i miracoli di Gesù (gennaio);
    • le parabole di Gesù (febbraio);
    • la Pasqua di Gesù (marzo);
    • conoscere Maria, la mamma di Gesù (maggio).
  2. Secondo sabato del mese: incontro di catechesi dei bambini con i catechisti che accompagnano sia in bambini, sia le loro famiglie (ore 15-16.00).
  3. Incontro domenicale delle di tutta la famiglia nell’ultima domenica del mese, genitori e bambini, dopo la messa delle dalle 11.00 alle 12.00, tre incontri nell’anno animati dalle catechiste (novembre, gennaio e marzo.

Obiettivo di questo anno è l’annuncio ai genitori e la conoscenza delle preghiere per i bambini nel ricordo del loro battesimo, della persona di Gesù e delle feste principali dei cristiani.

Tappa conclusiva dell’anno di catechismo: Consegna del vangelo (prima domenica di maggio).

Primo incontro per i genitori

Sabato 17 ottobre dalle ore 15.00 alle ore 16.00 in parrocchia

I genitori possono portare anche i bambini che saranno accolti e aiutati nel gioco dai loro nuovi catechisti.